Analisi droga per droga

Sintomi, effetti, conseguenze… tutto cambia a seconda della droga assunta. Le droghe non sono tutte uguali e alcune sostanze che la società non considera tali in realtà lo sono. Per dipanare la confusione creatasi negli anni in merito a questo soggetto, ecco qui di seguito una specifica descrizione droga per droga.

Clicca sul nome della droga per avere più informazioni riguardo a effetti e danni di questa sostanza.

 

ALCOL
Clicca per maggiori informazioni

L’alcol è farmacologicamente una droga che, in base alle quantità assunta, ha effetti euforizzanti, disinibitori, stimolanti o calmanti. E’ la droga comunemente più utilizzata. Costa poco, è reperibile ovunque, in qualsiasi momento, ed è socialmente accettata e tollerata. E’ diffusa l’abitudine di assumere alcolici in momenti di incontri e convivialità. Quando si festeggia è frequente ubriacarsi. L’abuso di alcol viene menzionato raramente, ma le cifre parlano da sole.

Scheda informativa

ANFETAMINE
Clicca per maggiori informazioni

L’anfetamina è una sostanza di origine sintetica
che stimola il sistema nervoso centrale. Viene usata per ridurre la percezione della fatica e della fame. Viene anche prescritta in medicina per combattere malattie come il morbo di Parkinson o la narcolessia. Può essere assunta sotto forma di pastiglie oppure può essere inalata, fumata e iniettata. Oltre agli utilizzi in ambito sportivo (doping) e dietetico, l’amfetamina è ampiamente utilizzata come sostanza stupefacente.

Scheda informativa

COCAINA
Clicca per maggiori informazioni

La cocaina è una droga eccitante come l’anfetamina. A questa droga vengono attribuiti effetti afrodisiaci, sensazioni di forza, bellezza e onnipotenza. Le conseguenze dell’abuso comportano effetti collaterali devastanti: la persona può perdere la ragione, subire danni cerebrali, essere in preda a manie ed idee fisse, vivere in una dimensione irreale, soffrire di paranoia. L’assunzione della cocaina avviene per via endovenosa, per inalazione o respiratoria.

Scheda informativa

CRACK
Clicca per maggiori informazioni

La cocaina può essere “cucinata” facilmente con ammoniaca o bicarbonato e procurare maggiori danni. Il prodotto che ne deriva è chiamato crack o base e viene fumato usando pipe o altri simili attrezzi. Il nome crack deriva dal rumore che questa sostanza produce quando viene surriscaldata e fumata. Il crack è spesso confezionato in fiale o bustine di plastica e venduto in piccole quantità, di solito 300 – 500 mg o una quantità sufficiente per due o tre inalazioni.

Scheda informativa

CRYSTAL-METH
Clicca per maggiori informazioni

 Crystal Meth è l’abbreviazione di “metanfetamina in cristalli”, un tipo di metanfetamina. “In strada” sono stati attribuiti a questa droga diversi nomi come:“Meth”, “Crystal”, “Vetro”, “Ghiaccio”, “Speed”, “Tina” e molti altri. La metanfetamina è una droga cristallina bianca, venduta sotto forma di polvere o di pezzi di cristallo, che si assume “sniffandola”, fumandola o iniettandola. A volte viene addirittura assunta oralmente; in tutti i casi sviluppa un forte desiderio di assumerne ulteriormente poiché crea un senso artificiale, anche se potente, di felicità, benessere, fiducia, iperattività ed energia, chiamato “rush”. Viene riscontrata anche una diminuzione dell’appetito. Tali effetti durano generalmente dalle 6 alle 8 ore, ma possono arrivare sino a 24 ore. E’ probabile che all’inizio possa procurare piacere, ma ben presto inizierà a rovinare l’esistenza delle persone che l’assumono.

Scheda informativa

ECSTASY/MDMA
Clicca per maggiori informazioni

 Contrariamente a quanto si pensi, l’ecstasy nacque inizialmente come farmaco. Nasce infatti all’inizio del secolo XX insieme alla anfetamina, ma viene ritirato dal commercio dopo brevissimo tempo, a causa degli effetti eccessivamente stimolanti e perché procurava inquietudine ed aggressività. Così come avviene per le altre sostanze, l’ecstasy può essere tagliata con altre droghe per indurre uno “sballo” difficilmente controllabile.

Scheda informativa

EROINA
Clicca per maggiori informazioni

 L’eroina è un derivato della morfina. Elaborata originariamente per curare le crisi d’astinenza della morfina, ha un effetto sedativo. L’eroina, tra le droghe da strada, è la più mortale. L’intossicazione fisica sopraggiunge dopo pochi mesi, se l’approccio è saltuario. La somministrazione preferita è quella endovenosa, anche se l’ eroina si può inalare e fumare. La trappola, per la persona che comincia a farne uso è la convinzione che “io non finirò come gli altri” oppure “se questa è l’eroina, io smetto quando voglio”. La persona che fa uso di questa droga, deve continuamente aumentare la dose giornalmente per poterne sentire gli effetti; mentre gli effetti collaterali che questa droga procura al corpo della persona sono sconvolgenti e possono culminare con l’overdose e la morte.

Scheda informativa

LSD
Clicca per maggiori informazioni

 È una sostanza tossica che produce percezioni alterate della realtà. L’ LSD causa una dipendenza psichica e una persona dopo qualche “viaggio” non riesce più a farne a meno. Si tratta, probabilmente, di una delle droghe più dannose per la mente. Alcuni consumatori cronici di LSD riferiscono di essere annebbiati e relativamente distaccati dalla realtà. Vivono in un limbo in cui la propria vita è perennemente a rischio.

Scheda informativa

MARIJUANA
Clicca per maggiori informazioni

Per molti ragazzi la Marijuana è una “droga d’iniziazione” che li condurrà verso l’uso di altre droghe più pesanti. Si tratta della droga più discussa in assoluto e secondo molti sondaggi la più usata al momento. Le false informazioni relative a questa droga la rendono innocua secondo l’opinione pubblica ma in realtà essa può portare a gravi conseguenze. Per informarvi meglio a riguardo abbiamo creato appositamente un opuscolo sulla materia che potete scaricare gratuitamente qui.

Scheda informativa 

METADONE
Clicca per maggiori informazioni

 Il metadone è un oppiaceo sintetico, una droga quindi come la morfina e l’eroina. Inventato per curare gli eroinomani, è una sostanza oleosa che si assume per via orale e che crea danni superiori rispetto all’eroina stessa. Procura una fortissima dipendenza.

Scheda informativa 

KETAMINA
Clicca per maggiori informazioni

 La Ketamina è un anestetico dissociativo molto potente usato soprattutto in ambito veterinario. Basta una piccolissima dose per addormentare un cavallo o un elefante. Viene venduta in fiale ed è conosciuta con vari nomi gergali tra cui: “keta”, “special K”, “ket”, “ketch”, “kit kat”, “vitamina K” e molti altri. La Ketamina è prodotta in soluzione acquosa, viene poi trasformata in piccoli cristalli (assomiglianti a del sale fino) attraverso la vaporizzazione e viene inalata. Esiste anche la possibilità di iniezione intramuscolare  o endovenosa che produce effetti molto più potenti.

Scheda informativa 

INALANTI
Clicca per maggiori informazioni

 Con “sostanze inalanti” ci si riferisce a gas di sostanze tossiche che vengono inalate per ottenere uno “sballo”. Tra gli oltre 1.000 prodotti di comune uso casalingo di cui è possibile abusare come sostanze inalanti, quelle più spesso usate sono: lucido da scarpe, colla, gas per accendini, pittura a spray, deodoranti e molti altri. I consumatori inalano direttamente i gas chimici dai contenitori aperti o respirano i fumi emessi dagli stracci inumiditi nelle sostanze chimiche. Alcuni spruzzano la sostanza direttamente nel naso o nella bocca o se la versano nel colletto, nelle maniche o nei polsini degli indumenti e la inalano di tanto in tanto. I consumatori possono anche inalare fumi da sostanze che tengono in sacchetti di carta o di plastica. Gli inalanti sono composti di sostanze chimiche velenose che possono danneggiare permanentemente sia il fisico che la mente.

Scheda informativa 

KROKODIL-DESOMORFINA
Clicca per maggiori informazioni

Una sostanza che ha effetti traumatizzanti sul corpo, corrode i tessuti e dà dipendenza sin dal primo momento. Scioccante a dir poco, nessuno sopravvive a lungo facendone uso.

Scheda informativa 

KHAT
Clicca per maggiori informazioni

Il Khat è una droga stimolante proveniente dal sud dell’Arabia e dall’ Africa orientale. Tale droga è meno potente dell’anfetamina ma porta comunque un certo numero di effetti collaterali.

Scheda informativa 

SALIdaBAGNO
Clicca per maggiori informazioni

La droga chiamata “sali da bagno” è un composto di un certo numero di sostanze chimiche. Tali sostanze agiscono come stimolanti e per questo motivo potrebbero essere ricercate da chi normalmente fa uso di cocaina o amfetamina. Sono stati riscontrati diversi episodi di atti di violenza e morte a seguito dell’abuso di questa sostanza.

Scheda informativa 

METOSSIETAMINA
Clicca per maggiori informazioni

Questa sostanza può essere classificata come anestetico dissociativo ed ha effetti simili a quelli della Ketamina, ma più forti e maggiormente pericolosi. La sostanza conduce rapidamente ad un compulsivo aumento delle dosi, rischiando in breve tempo l’overdose.

Scheda informativa