Le 5 droghe che creano maggiore dipendenza

Prevenzione e riabilitazione da tossicodipendenza e alcolismo

Le 5 droghe che creano maggiore dipendenza

Secondo la relazione al Parlamento del 2013 redatta dal Dipartimento delle Politiche Antidroga riguardo all’ abuso di sostanze in Italia, i tossicodipendenti che hanno bisogno di trattamento nel nostro Paese sono 438.500.

Le dipendenze esistenti sono molte, dal gioco d’azzardo, al cibo, al sesso, ma probabilmente quella che richiede maggiori attenzioni è senza dubbio la dipendenza da sostanze stupefacenti.  Essa non solo rovina le vite di chi è dipendente da droghe, ma anche le vite delle persone a loro più care.

Qui sotto vengono elencate 5 delle droghe che creano maggiore dipendenza e alcuni dei loro effetti:

Eroina: Chi ne è dipendente viene inizialmente attratto dall’ intensa euforia provocata da questa droga.  Questo succede subito dopo che viene iniettata o sniffata, quando la droga viene convertita in morfina dal cervello e si attacca rapidamente ai ricettori degli oppiacei.  Assieme all’ ondata euforica, la persona avrà vampate di calore e sentirà bocca secca oltre alla sensazione di avere gambe e braccia pesanti. Altre reazioni comuni sono nausea e vomito accompagnati da un grave prurito. Quando gli effetti iniziali della droga svaniscono, l’individuo si sentirà assonnato e il suo respiro diventerà molto lento, a volte in maniera fatale. Chi fa uso di eroina può diventare annebbiato mentalmente e diventare piuttosto lento nel fare ragionamenti a causa degli effetti della droga sul sistema nervoso centrale del corpo. I tossicodipendenti creano facilmente una tolleranza alla droga, che li porta ad usare dosi sempre maggiori e in maniera più frequente per ottenere lo stesso “sballo”. Quando sopraggiunge la dipendenza, la vita del tossicodipendente inizia a ruotare attorno alla ricerca prossimo sballo  e la situazione rimane tale fino a che non ricevono aiuto.

Le droghe che creano più dipendenza - cocaina- Narconon Sud EuropaCocaina: tipicamente viene fumata, iniettata o sniffata. Gli effetti durano circa due ore e includono i seguenti effetti: alta dose di energia, vigilanza ed euforia seguita da agitazione, depressione, ansia e paranoia. È una delle droghe più diffuse in Italia oggi, tra persone di qualsiasi età, sesso e ceto sociale. 

Metamfetamina: Questa droga crea una fortissima dipendenza e viene prodotta per la maggior parte in laboratori illegali che usano sostanze chimiche tossiche che si possono reperire all’interno di comuni  prodotti domestici. Gli effetti includono euforia, aumento della libido, iperattività, inquietudine, insonnia, attacchi di cuore e infarti.  Siccome la metamfetamina crea molta dipendenza, il “crash” che l’individuo percepisce se smette di prenderla è così intenso che egli continuerà ad abusarne per tenere a bada tale “crash”, facendo sì che molti tossicodipendenti concentrino la loro intera vita sull’unico scopo di continuare il loro “sballo” ad ogni costo.

Farmaci: Gli oppiacei vengono usati per trattare dolore acuto e includono alcuni farmaci quali la morfina, il metadone, l’idrocodone e l’ossicodone. Gli oppiacei stimolano le aree del cervello che ricevono piacere e producono un senso di benessere ed euforia. L’uso ripetuto di questi tipi di droghe sommerge il sistema di dopamina e col tempo il corpo inizia a pensare che ha bisogno di questa droga per sopravvivere ed è così che ha inizio la dipendenza.  Molte persone diventano dipendenti dagli antidolorifici dopo che gli vengono prescritti per un infortunio o per sopportare il dolore dopo un’operazione.

Alcolismo - Narconon PrevenzioneAlcol:  Sebbene sia accettabile bere alcol con moderazione, per molte persone l’alcol diventa un bisogno giornaliero e continuo. L’abuso di alcol può condurre a danni al fegato, comportamento distruttivo e violenza domestica.

Ricevere aiuto per la dipendenza

Sebbene alcune droghe possano sembrare innocue, esse non lo sono. Ogni droga ha i suoi effetti indesiderati e può creare dipendenza.

Per saperne di più contattaci:

La preghiamo di fornirci il suo numero di telefono se desidera essere contattato/a e ricevere una consulenza personalizzata, senza alcun impegno.
Puoi visualizzare l'intera informativa per la privacy a questa pagina.

 

error: Content is protected !!