Centro Narconon Alfiere: un’altra ragazza è libera dalle droghe!

Prevenzione e riabilitazione da tossicodipendenza e alcolismo

Centro Narconon Alfiere testimonianze

Centro Narconon Alfiere: un’altra ragazza è libera dalle droghe!

Un’altra ragazza ha terminato il programma Narconon presso il centro Narconon Alfiere e ha condiviso il suo successo con gli altri ospiti del Centro, gli operatori e la sua famiglia.

Condividiamo anche noi le sue parole così che altre persone che hanno un problema di droghe o alcol possano rendersi conto che esiste una soluzione efficace:

“Eccomi qua seduta di fronte a voi ad esporvi il mio successo finale.
Chi l’avrebbe mai detto che sarei riuscita a portare a termine questo programma così intenso ed impegnativo, io no, ve lo giuro.
Ci sono persone a cui basta poco per cambiare le cose, io però non sono una di queste, mi è servito sbatterci la testa veramente forte per decidere di migliorare e finalmente uscire dal tunnel della droga e per questo posso e voglio ringraziare Stefano Colonna che con la sua passione per il suo lavoro è riuscito a farmi capire che la vita è la cosa più bella e importante che ci sia, con la quale non posso più giocare.
Quando sono tornata al centro Narconon ho deciso di mettere di nuovo la mia vita in mano a questi angeli vestiti di nero che lottano tutti i giorni con una razza veramente difficile da salvare.
Posso dire di essere un esempio abbastanza plateale di come una persona se lo vuole può migliorare e cambiare, sono dell’idea che se vogliamo possiamo raggiungere un obbiettivo, con tanta determinazione e volontà tutto si può raggiungere. Basta volerla una cosa.
Adesso tocca a me tirare fuori gli artigli e tornare alla vita reale, quella con cui dovrò fare i conti tutti i giorni, quella per cui mi sono trovata a lottare e per cui dovrò continuare a lottare.
Nella vita ci si trova di fronte a situazioni difficili, a volte traumatiche, ma grazie a questo programma ho imparato ad affrontarle e a non mollare, anzi, dopo tutto quello che ho passato dimostrerò a me stessa e a chi mi sta vicino che sono più forte di tutto e che posso capovolgere il mondo intero.
La vita si affronta ragazzi, non ci dobbiamo più rifugiare in un angolo, perchè negli angoli difficilmente arriva la luce, dobbiamo essere noi adesso a rincorrere quella luce, dovrò correre il più forte possibile affinchè nessuna tentazione possa sconvolgere nuovamente la mia persona. Mi sono ripresa in mano la mia vita e non la lascerò più andar via, la dovrò costellare di cose meravigliose, quelle per cui si trova il vero motivo per andare avanti.
Posso solo darvi un consiglio, credeteci davvero in questo programma, in modo sincero e onesto.

Non abbiate paura perché comunque sia vi farà un regalo bellissimo, vi ridarà la vostra vita.

Ringrazio tanto tutto lo staff per avermi aiutata a raggiungere questo traguardo e tutti i mie compagni di “viaggio”  ed ora mi rivolgo a voi mamma e babbo: mamma mi dispiace tanto essermi approfittata della tua bontà, sei una donna perfetta, una mamma che non cambierei mai, mi hai trasmesso la tua determinazione, la tua energia, la tua grinta il tuo sorriso, sei la mia migliore amica, adesso ti dimostrerò che è tornata la tua bimba e che non ti lascerà più sola. E te babbo, l’uomo per me magico, quando mi guardi capisco già tutto, mi hai insegnato ad essere precisa, altruista, educata, sono innamorata di te, l’uomo che desidererei avere accanto, mi dispiace averti ferito, aver trascurato il nostro rapporto, non ti deluderò più, riacquisterò la tua fiducia e la tua stima.Vi voglio tanto bene.

Ragazzi ora vi saluto, continuate ad essere un bellissimo gruppo e a sostenervi l’uno con l’altro, sono sicura che mi mancherà questo posto e che vi penserò tanto.”

V.

 

Conosci qualcuno con un problema di droghe o alcol?

Chiama oggi stesso gli operatori del Centro Narconon Alfiere per una consulenza immediata:

Tel: 0721-404074

Cell: 329-4288722

E-mail: centroalfiere@live.it

 

error: Content is protected !!